Al via la stazione unica appaltante per bandi, gare e contratti del veneziano

Data: 
10/12/2014 - 12:30
Presidente Zaccariotto: "Più trasparenza contro infiltrazioni mafiose, più rapidi ed efficienti"
Francesca Zaccariotto

La Provincia di Venezia seguirà tutti i contratti e gli appalti del territorio, anche nella nuova, prossima veste di città metropolitana. Il Consiglio provinciale, rappresentato dalla presidente Francesca Zaccariotto, ha infatti deliberato di formulare un atto di indirizzo per l'istituzione della “stazione unica appaltante” della Provincia di Venezia; tutte le funzioni saranno espletate dal servizio provinciale “gestione procedure contrattuali”, che avrà anche il compito di predisporre il regolamento e di divulgare tramite il proprio sito istituzionale l’iniziativa.

 

Il servizio Gestione procedure contrattuali espleterà quindi le procedure di gara per l’affidamento di lavori, servizi e forniture di carattere generale, inclusi i diversi adempimenti e le attività amministrative per le varie fasi del procedimento amministrativo, fino al contratto vero e proprio. Il ricorso alla  stazione unica appaltante in un territorio di area vasta, in alternativa agli accordi consortili, potrà assicurare l'ottimizzazione, l'economicità e la semplificazione delle procedure di gara, con maggiore uniformità nell'applicazione della normativa vigente per le diverse tipologie di gara.

 

Presidente Zaccariotto: «Con l’istituzione della Provincia come stazione unica appaltante si perseguono tre scopi fondamentali. Il primo è rappresentato dall’obiettivo prioritario di prevenzione e contrasto ai tentativi di condizionamento da parte delle diverse mafie e criminalità organizzate. L’altro obiettivo è la migliore organizzazione e celerità delle procedure, ottimizzando le risorse e il rispetto della normativa in materia di sicurezza sul lavoro; il terzo è la sinergia fra realtà diverse di pubblica amministrazione, con lo  scambio di buone pratiche fra enti pubblici».

 

Si definisce «centrale di committenza»  un’amministrazione aggiudicatrice che acquista forniture o servizi destinati ad altre amministrazioni aggiudicatrici o altri enti aggiudicatari; che inoltre aggiudica appalti pubblici, o conclude accordi-quadro in merito a lavori, forniture o servizi destinati ad amministrazioni aggiudicatrici o altri enti aggiudicatari.

Tutte le Notizie