NOTA DEL COMMISSARIO AD ACTA AGOSTINO ANATRIELLO

Data: 
11/05/2015 - 12:00

La sentenza del Consiglio di Stato 286/2015 ordina al Commissario ad acta di dare attuazione al giudicato delle precedenti sentenze (la n. 6985/2011 e 5387/2013) in merito al contenzioso sorto tra il Comune di Venezia e il Comune di Cavallino Treporti, e in particolare sul trasperimento nella misura del 6,82% delle società partecipate del Comune di Venezia.

 

Dopo il suo l’insediamento, nel febbraio scorso, il Commissario ha incontrato le parti interessate alla controversia, alla presenza del Commissario straordinario della Provincia di Venezia Cesare Castelli, alle quali ha chiesto delle memorie di sintesi relativamente alle società oggetto di trasferimento secondo quanto previsto dalla sentenza.

 

Le memorie, ricevute nei giorni successivi, sono state analizzate e valutate avvalendosi del supporto dell’Avvocatura provinciale nonché del Servizio provinciale Società partecipate.

 

La delibera finale conclusiva emessa il 17 aprile e la quale  ottemperava alla sentenza in premessa indicata riporta i seguenti punti:

 

-         Il Comune di Cavallino-Treporti subentra nella misura del 6,82% delle quote di partecipazione del Comune di Venezia relativamente alle società partecipate;

-         al Comune di Cavallino-Treporti spetta per le società, la somma di € 136.088,50 a titolo di compensazione aritmetica, così come previsto dalla sentenza n 5387/2013; tale compensazione è  determinata dalla differenza algebrica tra il valore del patrimonio netto contabile alla data del 31 dicembre 1998 ed il medesimo valore come risultante dall’ultimo bilancio approvato;

-         al Comune di Cavallino-Treporti spetta il controvalore, nella misura del 6,82%, del corrispettivo delle partecipazioni societarie detenute dal Comune di Venezia alla data del 31 dicembre 1998 e successivamente alienate oltre a rivalutazione monetaria ed interessi legali dalla cessione al saldo; tale controvalore (con rivalutazione monetaria ed interessi legali calcolati al 31 marzo 2015) è determinato nella misura di € 107.413,26.

 

Il Comune di Venezia, e il Comune di Cavallino-Treporti, nell’ambito delle rispettive competenze, dovranno dare esecuzione alla presente delibera.

 

Venezia, 11 maggio 2015

 

Tutte le Notizie