Tu sei qui

Faq 2

Data di pubblicazione della FAQ: 
Martedì, 29 Aprile, 2014 - 11:30
Oggetto della Faq: 
Richiesta di chiarimento sulla misura B.9 del P.T.P.C., in ordine all’ambito territoriale e di scelta dei sub contraenti da parte dell’appaltatore aggiudicatario.
Misura anticorruzione o norma di riferimento: 
Misura B.9
Testo della Faq: 

D. Richiesta di chiarimento sulla misura B.9 del P.T.P.C., in ordine all’ambito territoriale e di scelta dei sub contraenti da parte dell’appaltatore aggiudicatario.

 

R. L’appaltatore aggiudicatario può ricorrere a ditte non iscritte a white list solo se:

  1. nella prefettura nel cui ambito territoriale ricade la propria scelta non sia stata istituita alcuna white list;
  2. nella prefettura nel cui ambito territoriale ricade la propria scelta non risulti iscritta alcuna ditta nell’ambito della tipologia richiesta;
  3. comprovi l’indisponibilità delle ditte presenti nella white list alle forniture, lavori o servizi richiesti dall’aggiudicatario principale nei tempi e con le caratteristiche necessarie alla regolare esecuzione dell’appalto principale o a prezzi allineati a quelli praticati dal diverso soggetto prescelto;

 

In presenza di tali presupposti l’aggiudicatario non sarà assoggettato alla relativa penale ma verranno attivate le verifiche antimafia nei confronti dei sub contraenti  prescelti.

 

I direttori dei lavori interessati alla misura dovranno essere allo scopo sensibilizzati dal responsabile del procedimento.